IN BREVE


  • Serve per fare acquisti online su Amazon.
  • E’ connesso ad internet attraverso il WiFi di casa.
  • Costa solamente 4,99 euro.
  • Se sei uno smanettone lo puoi usare anche per fare altro.

SI PARLA ANCORA DI IOT

In un passato post è stato trattato il tema dell’IoT, acronimo dell’inglese Internet of things neologismo riferito alla capacità di oggetti di vario genere di poter accedere alla rete per poter assolvere a varie funzioni quali ad esempio il controllo remoto o l’invio di dati acquisiti localmente. Negli ultimi mesi sono stati trasmessi in tv spot di lavatrici o condizionatori smart, connessi ad internet attraverso il WiFi di casa così da poterne avere il controllo anche da remoto attraverso una comoda app da installare sullo smartphone. Nonostante siano presenti sul mercato alcuni accenni di prodotti appartenenti alla categoria IoT, non si rileva una domanda consistentemente alta da parte dei consumatori, ancora pieni di dubbi riguardo gli effettivi vantaggi che questa tecnologia può apportare alla vita di tutti i giorni.

AMAZON DASH BUTTON

In questo post vogliamo far convergere la nostra attenzione su un prodotto IoT proposto da Amazon e rivolto a tutti i suoi clienti sottoscritti al servizio Prime, un programma che assicura tra le varie agevolazioni anche  tempi di spedizione molto brevi e assenza di costi di spedizione, in cambio di una quota di adesione annua di soli 19,99 euro. Amazon Dash button, è così che si chiama quella che potremmo definire la materializzazione nel mondo reale del pulsante “compra” presente sugli store online. Questo dispositivo ha le sembianze di uno di quei token che fornisce la banca per le operazioni online in sicurezza, con la presenza di un pulsante sulla superficie superiore.    

BASTA UN CLICK

Quel che Amazon ci permettere di fare con questo dispositivo apparentemente non molto avanzato, in molti si chiederanno infatti cosa possa fare un semplice pulsante, sono invece più che smart. Il dash button possiede una batteria interna che assicura una durata di ben cinque anni, è capace di connettersi via bluetooth al vostro smartphone e via WiFi al modem di casa vostra. Utilizzando un’apposita app è possibile infatti connettersi al dash button e configurare il prodotto presente sullo store di Amazon che vogliamo acquistare quando verrà premuto il pulsante. Una volta effettuate tutte le configurazioni di base, quali associazione alla vostra rete WiFi e al prodotto di vostro interesse, non vi resta che posizionare il dispositivo dove più vi aggrada all’interno di case o uffici.

SICUREZZA E GESTIONE ACQUISTI

Una delle motivazioni per cui ancora i dispositivi IoT non sono entrati a far parte in maniera massima delle nostre vite è dovuta alla loro sicurezza, o per lo meno quella percepita dai loro utilizzatori. Questi dispositivi non possiedono grandi capacità di calcolo  pari ad esempio ad uno smartphone, è dunque lecito chiedersi se i produttori riescano ad implementare protocolli di sicurezza altrettanto robusti anche per calcolatori di questo genere. Amazon ha cercato di rendere il suo dispositivo IoT più sicuro possibile applicando alcune semplici procedure e controlli.

  • Per evitare attivazioni involontarie, prima che il comando di acquisto venga inviato ad Amazon bisogna attendere un tempo di sei secondi durante il quale bisogna tenere sempre premuto il pulsante sul dispositivo. Un apposito led vi darà un feedback per la conferma di esito positivo o negativo dell’operazione.
  • Si può effettuare un solo ordine alla volta, funzione che dipende dai settaggi del vostro account.
  • Si può modificare il prodotto associato al vostro dash button in qualsiasi momento.
  • Puoi annullare l’ordine direttamente dal tuo account prima che il prodotto venga spedito.

UNO SGUARDO AL SUO INTERNO

  • Monta un microcontrollore ARM Atmel ATSAMG55J19A-MU 32 bit e 120 MHz.
  • Si serve di un chip wireless Atmel ATWINC1500B per il WiFi e il Ble.
  • Alimentato da una singola batteria formato AA da 1.5 volt che garantisce un utilizzo di 5 anni.

IN CONCLUSIONE

Amazon dash button si presenta come un’ottima occasione per rendere le nostre case più smart ad un prezzo veramente basso, grazie al suo facile utilizzo non bisogna essere esperti di informatica per completare la sua configuarzione e non richiede dispendio di energia elettrica per poterlo mantenere in funzione.

Detto questo, bisogna sapere che è già presente una versione avanzata del dash button chiamata Dash Wand, che permette la scansione dei codici a barre dei prodotti presenti in casa, ed una versione indirizzata agli svilupattori che vogliono creare nuovi servizi connessi con i servizi web di amazon AWS. Buon click a tutti.

Pin It on Pinterest

Share This